Pubblicazioni di matrimonio - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Servizi al Cittadino | OLD Anagrafe-Elettorale-Stato Civile | Pubblicazioni di matrimonio - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO

ANELLI

Condizioni volute dalla legge per contrarre matrimonio:

  1. Gli sposi devono avere raggiunto la maggiore età o, in caso contrario, devono avere ottenuto dal Tribunale dei Minorenni il decreto che li ammette al matrimonio (per ottenerlo è indispensabile aver compiuto il sedicesimo anno di età);

  2. non devono essere interdetti per infermità di mente;

  3. devono essere celibi/nubili, vedovi o dovorziati;

  4. non devono sussistere tra loro rapporto di parentela, affinità, adozione o affiliazione nei gradi che vietano il matrimonio. Se tale rapporto esiste ed è dispensabile, occorre dispensa del Tribunale competente. (Vedi art. 87 del C.C.)

  5. nessuno dei due deve aver subito condanna per omicidio consumato o tentato sul coniuge dell'altro;

  6. Per la donna: che siano trascorsi 300 giorni dallo scioglimento o annullamento del precedente vincolo eventualmente contratto, ovvero che abbia ottenuto dal Tribunale dispensa dall'impedimento. Il divieto non sussiste nei casi in cui lo scioglimento  o la cessazione degli effetti civili siano stati pronunciati dopo una separazione protrattasi da almeno tre anni (in base all'art.3, n.2 lettere b) ed f) della Legge 1/12/1970, n.898), ovvero quando il matrimonio non è stato consumato, oppure è stato dichiarato nullo per impotenza, anche soltanto a generare, di uno dei coniugi.

Gli sposi, prima di richiedere le Pubblicazioni debbono avere già deciso in quale comune intendono contrarre matrimonio.


Per l'acquisizione dei documenti che avverrà d'ufficio, è  comunque opportuno rivolgersi all'Ufficio di stato civile del comune di residenza di uno dei due sposi (solitamente quello dove verrà celebrato il matrimonio).
Tale Ufficio darà tutte le informazioni a seconda dei casi o del tipo di matrimonio da celebrare (civile o religioso). Le pubblicazioni, comunque, verranno effettuate nei comuni di residenza di entrambi gli sposi. La durata delle pubblicazioni è di otto giorni, seguiti da altri 3 giorni, per le eventuali opposizioni. E' comunque possibile contrarre matrimonio (tramite delega del Sindaco o del Parroco) anche in un comune diverso da quello di residenza.


Se il matrimonio non è celebrato nei 180 giorni successivi, la pubblicazione si considera come non avvenuta.
 


Vai alla pagina delle pubblicazioni on-line 


| @TUxTU

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3829 valutazioni)