Disposizioni per le imprese - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Imprese e Commercio | Emergenza coronavirus | Disposizioni per le imprese - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Sono in vigore fino al 24 Novembre le disposizioni del DPCM del 26 ottobre, che prevede misure di contenimento più restrittive rispetto a quelle adottate nelle scorse settimane.

Confermate le disposizioni di base già note:

  • mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro;
  • igienizzare frequentemente le mani;
  • utilizzare la mascherina in tutti i luoghi chiusi e all’aperto in tutte le situazioni in cui non sia possibile mantenere una condizione di isolamento rispetto a persone non conviventi. L'uso della mascherina è fortemente raccomandato anche in presenza di familiari fragili. Dall’obbligo di utilizzare i dispositivi di protezione individuale sono esonerate: le persone che stanno svolgendo attività sportiva, i bambini di età inferiore ai 6 anni e le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.
  • restare in casa e contattare il proprio medico di base in caso di temperatura superiore a 37,5 °

 

LE PRINCIPALI DISPOSIZIONI contenute nel nuovo DPCM

 

E' FORTEMENTE RACCOMANDATO a tutte le persone fisiche di NON SPOSTARSI con mezzi pubblici e privati se non per motivi di lavoro, studio, salute e per situazioni di reale necessità.

IN CASA PROPRIA E' FORTEMENTE RACCOMANDATO non ricevere persone diverse dai conviventi salvo per esigenze lavorative o situazioni di necessità o urgenza

SCUOLA
Confermate le attività didattiche in presenza per le scuole elementari e medie. Per le scuole superiori vengono adottate forme flessibili di organizzazione dell’attività didattica incrementando la didattica a distanza per almeno il 75% e rimodulando gli orari di ingresso e di uscita.
Sospesi i viaggi di istruzione, le iniziative di scambio e gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado

SPORT e ATTIVITA' MOTORIA

  • SOSPESI eventi e competizioni degli sport individuali e di squadra svolti in luoghi pubblici e privati. Restano consentiti gli eventi e le competizioni sportive, riconosciuti di interesse nazionale, nei settori professionistici e dilettantistici, dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, e da Enti di promozione sportiva (con allenamenti da svolgersi a porte chiuse).
  • SOSPESA l’attività sportiva di base; l’attività formativa di avviamento, le gare e le competizioni (anche a carattere ludico-amatoriale) relative agli sport di contatto.
  • SOSPESE le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali.
  • CONSENTITO svolgere attività sportiva e motoria all’aperto rispettando le distanze di sicurezza interpersonali di 1 m. (attività motoria) e 2 m. (attività sportiva) 
  • CONSENTITA l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere, svolte all’aperto presso centri e circoli sportivi nel rispetto del distanziamento e della normativa vigente.

 

RISTORAZIONE
Le attività dei servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, rosticcerie ecc.) sono consentite dalle 5 alle 18 con consumo al tavolo e con un massimo di 4 persone per tavolo, a meno che non si tratti di persone conviventi. Dopo le ore 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico.
Consentiti il servizio di asporto fino alle h. 24 (con divieto di consumo sul posto e nelle adiacenze) e la consegna a domicilio senza limiti di orario.
Restano aperti senza limiti di orario gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande situati in ospedali, aeroporti e nelle aree di servizio e rifornimento carburante lungo le autostrade.

ATTIVITA' COMMERCIALI e PRODUTTIVE

  • Consentite le attività commerciali al dettaglio a condizione che siano osservate le norme di distanziamento in vigore, che gli accessi ai singoli esercizi avvengano in modo dilazionato e non sia consentito sostare all'interno dei locali più del tempo necessario per l'acquisto dei beni;
  • Consentite tutte le attività produttive, industriali e commerciali nel rispetto degli specifici protocolli di sicurezza in vigore;
  • Consentiti anche i servizi bancari, finanziari e assicurativi nonché l'attività del settore agricolo e zootecnico (comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi)

FESTE E CERIMONIE
Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, comprese quelle conseguenti alle cerimonie civili e religiose (per esempio i ricevimenti di nozze)

LUOGHI DELLA CULTURA
SOSPESI gli spettacoli aperti al pubblico in teatri, cinema, sale da concerto e in altri spazi (anche all’aperto)

APERTI musei e biblioteche nel rispetto dei protocolli di sicurezza in vigore

STRUTTURE SANITARIE

  • E' vietato agli accompagnatori di pazienti di permanere nelle sale di attesa dei pronto soccorso;
  • L'accesso di parenti e visitatori a residenze per anziani, strutture di ospitalità e lungo degenza, hospice e strutture riabilitative, è limitata ai soli casi indicati dalla Direzione sanitaria della struttura, che deve adottare tutte le misure necessarie per prevenire possibili trasmissioni di infezione

ALTRO

  • SOSPESA l'attività di centri sociali, culturali e ricreativi
  • SOSPESI convegni, congressi e gli altri eventi, ad eccezione di quelli che si svolgono con modalità a distanza
  • SOSPESE le fiere di qualsiasi genere
  • SOSPESE le attività di parchi tematici e di divertimento
  • SOSPESE le attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e casinò
  • SOSPESE le attività all'interno di discoteche, sale da ballo e locali assimilati, all'aperto o al chiuso
  • CONSENTITE le manifestazioni pubbliche purché avvengano in forma statica e nel rispetto delle misure di sicurezza in vigore

ATTIVITA' E SERVIZI SOSPESI A SASSO MARCONI

Sono sospese:

  • l’attività del Cinema/Teatro comunale
  • le attività svolte nelle sale pubbliche comunali
  • le attività dei Centri sociali "Casa dei Campi" e Borgonuovo

Restano chiuse:

  • la Piscina comunale
  • le palestre e gli impianti sportivi comunali per quanto riguarda lo svolgimento dell'attività sportiva di base e di gare e competizioni relative agli sport di contatto

 

Scarica il DPCM del 25/10 + allegati

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)