Ridere è una cosa seria - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

archivio notizie - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Ridere è una cosa seria

 
Ridere è una cosa seria

 

Ridere è una cosa seria
La stagione teatrale 2017/18 del Comunale di Sasso Marconi propone al pubblico un cartellone di respiro internazionale all’insegna del divertimento


La rassegna teatrale Ridere è una cosa seria, edizione 2017/18, debutta giovedì 30 novembre con un cartellone inedito e innovativo, che si differenzia dalle precedenti stagioni per la presenza di artisti provenienti da diversi Paesi d’Europa e del mondo.

 

Dal Belgio arriva Max Vandervorst, eccentrico polistrumentista che proietterà gli spettatori in un ‘Teatro del Suono’ dove oggetti sonori e inconsueti strumenti musicali diventano i veri protagonisti dello spettacolo. Sul palcoscenico del 'Comunale' saliranno poi la compagnia tedesca Familie Flöz che, attraverso un uso non convenzionale dello spazio scenico - dove si mescolano teatro di figura, clownerie e illusionismo - e con la complicità di maschere e raffinati costumi, porta in scena un tema classico (il palcoscenico come rappresentazione del mondo), e gli artisti del Black Light Theatre fondato a Praga da Jiri Srnec all'inizio degli anni ’60: si tratta di una delle più prestigiose compagnie nell’ambito del Teatro Nero, genere teatrale tipico di Praga, basato sulle evoluzioni di attori che si muovono su fondali e quinte nere ignorando la forza di gravità. 
Da Stati Uniti e Canada proviene il Clown Duo formato da Shelly Mia Kastner e Jason McPherson, protagonisti di un varietà in cui teatro fisico, magia, illusione, giocoleria e canto si intrecciano con l’ironia tipica del cabaret.

 

Completano la rassegna due compagnie italiane scelte per l’originalità del linguaggio teatrale e del percorso di scrittura drammaturgica. La prima, Gli Omini, aprirà la stagione con “Gran Glassé”, un evento teatrale  “fuori dal teatro” che cala personaggi e frammenti di vita vissuta nell’universo del 'ballo liscio' in una dimensione di spettacolo di varietà in cui si fondono recitazione e musica, serio e comico, spensieratezza e malinconia. L’altra proposta italiana si chiama Principio Attivo Teatro che, per l’occasione, si presenta con lo pseudonimo Opera Nazionale Combattenti  per cimentarsi con l’impresa pirandelliana di mettere in scena “I Giganti della Montagna: Atto Terzo”. Il risultato è uno spettacolo di teatro nel teatro, giocato sull’ironica corrispondenza tra un anacronistico gruppo di attori/combattenti e gli attori dell’incompiuta opera pirandelliana, e sul progressivo coinvolgimento del pubblico nel processo di rivelazione della finzione scenica.


Il programma della rassegna “Ridere è una cosa seria 2017/18” è QUI allegato

Gli spettacoli si svolgono al Teatro comunale di Sasso Marconi (Piazza dei Martiri 5) ad eccezione dello spettacolo del 30 novembre (“Gran Glassè”, della Compagnia “Gli Omini”), in programma alla Sala Cometa c/o il Centro sociale “Casa dei Campi” di Via Ponte Albano 29.

Inizio spettacoli: ore 21.15 - Biglietto d’ingresso: 15 € 


Informazioni e prenotazioni biglietti: 051 6758409 (infoSASSO)

 

 

 


 

 

 

 

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1060 valutazioni)