Pronto soccorso cani e gatti incidentati - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

Servizi al Cittadino | Animali d'affezione | Pronto soccorso cani e gatti incidentati - COMUNE DI SASSO MARCONI (BO)

PRONTO SOCCORSO CANI E GATTI INCIDENTATI

In base alle modifiche introdotte dal Nuovo Codice della strada (Comma 9bis - art. 189 Decreto Legislativo N. 285 del 30/04/1992), è obbligatorio, per ogni utente della strada, soccorrere gli animali vittime di incidenti stradali, ponendo in atto ogni misura idonea ad assicurare un tempestivo intervento. 

La Regione Emilia-Romagna ha deciso di proseguire, mediante un’attività di coordinamento, il progetto di Pronto Soccorso per cani e gatti vittime di incidenti stradali, avviato dalla Città metropolitana di Bologna, già a partire dal 2012, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell'Università di Bologna e con l'Area di Sanità Pubblica Veterinaria dell'Az. USL di Bologna, e con l’ausilio di due Associazioni di volontariato per il trasporto degli animali incidentati, al fine di garantire il servizio di assistenza agli animali e, al contempo, di offrire ai Comuni del territorio la possibilità di fruire di condizioni tariffarie agevolate. Tale progetto si realizza in virtù di un Accordo, stipulato tra la Regione Emilia-Romagna, il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell'Università di Bologna, l'Area di Sanità Pubblica Veterinaria dell'Az. USL di Bologna, le Associazioni di volontariato E.N.P.A. (sezione di Bologna) e Bolognazoofila, diversi i Comuni dell’area bolognese, altri Comuni della stessa area che hanno stipulato Convenzioni con strutture mediche veterinarie private, e con Associazioni o ditte private per il servizio di trasporto degli animali presso le strutture stesse.

Su tutto il territorio provinciale l'utente della strada dovrà chiamare direttamente il Servizio Veterinario dell'AUSL, oppure i Carabinieri o la Polizia Municipale oppure il Corpo di Polizia locale della Città metropolitana di Bologna, che contatteranno il Medico Veterinario dell'AUSL reperibile per zona. Il Medico Veterinario dell'AUSL valuterà la necessità di predisporre il trasferimento dell'animale presso una struttura medica veterinaria per il proseguimento delle cure.

I recapiti del Distretto Reno Lavino Samoggia sono i seguenti:

  • Martedì - Mercoledì - Venerdì ore 8:30 - 14:00; Lunedì - Giovedì 08:30 - 13:00 e 14:00 - 17:00 tel. 051596862;
  • Tutti i pomeriggi (fino alle ore 19:30) e Sabato mattina (fino alle ore 13:30) tel. 051596611;
  • Reperibilità notturna, Sabato pomeriggio e festiva: cell. 348 655 5821.

Considerando che l'animale incidentato sarà con ogni probabilità impaurito e dolorante, si invita a evitare di avvicinarsi e toccarlo se non si possiede la necessaria preparazione: potrebbe diventare pericoloso sia per il soccorritore che per l'animale traumatizzato, per il rischio di aggravarne le condizioni. In ogni caso, è importante che chi si trova sul luogo dell'incidente agisca senza dimenticare la propria e l'altrui sicurezza.

Si ricorda, infine, che trasportando di propria iniziativa il cane o gatto incidentato presso una Struttura Medica Veterinaria senza avere informazioni circa le eventuali Convenzioni stipulate dal Comune sul cui territorio si è verificato l'incidente stradale si corre il rischio di vedersi addebitare le spese conseguenti alle cure: è opportuno che sia il Medico Veterinario dell'AUSL ad indirizzare l'animale da curare presso la struttura convenzionata.

ALLEGATI

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato > (1 valutazione)